STUDIO ADELMO GABRIELI

Dottore Commercialista - Revisore Legale dei Conti


BRESCIA - Via S. Zeno, 34 - Telefono 0365/951124 - Cell. 338/2731203  - E-mail: contatti@studiogabrieli.com


 

 

Home page

Profilo

Studio

Servizi

Prezzi e tariffe

Contatti

 

 

LR 1/2007 (Lombardia)

 

Misura A - Microcredito - contributo in conto garanzia

 

Beneficiari

Imprese artigiane aventi sede legale ed operativa in Lombardia (escluse imprese appartenenti a settori sensibili).

Finalità

sostegno all'accesso al credito per finanziamenti di microcredito mediante concessione di contributi in c/garanzia

Agevolazione

Contributo in conto garanzia (max 0,8% annuo dell'importo garantito per la durata del finanziamento). Il costo della garanzia è gratuito per l'impresa

Investimento ammesso: Minimo € 10.000,00 massimo € 15.000,00.

Finanziamento concesso: Fino al 100% dell'investimento ammesso

Spese ammesse

- attrezzature e macchinari

- costi di manutenzione ordinaria e straordinaria

- scorte

Le attrezzature ed i macchinari devono essere nuovi di fabbrica. Sono ammessi le attrezzature ed i macchinari usati, se in regola con norme comunitarie. L'impresa non potrà cedere i beni oggetto dell'agevolazione per tutta la durata del finanziamento pena la revoca del contributo in c/garanzia.

Sono ammissibili le spese sostenute non oltre i 12 mesi precedenti la richiesta dell'agevolazione.

Caratteristiche del finanziamento agevolabile

Finanziamento ammissibile al contributo compreso tra euro 10.000,00 e 15.000,00.

Durata del finanziamento

Liberamente concordato con le Banche e società di leasing convenzionate. Generalmente ha una durata minima di 2 anni e massima di 5 anni

Durata del contributo

Massimo 5 anni.

Garanzia

E' prevista la garanzia collettiva rilasciata dai Confidi associati ad Artigiancredit Lombardia S.c.r.l. che copre fino all'80% del finanziamento. Non è prevista la garanzia sulle operazioni di leasing

Tassi

Riferimento agli accordi in essere tra banche e Confidi

Regime di agevolazione

Il contributo in conto garanzia ricade sotto la normativa "De Minimis" (Reg. CE 1998/2006)

LR 1/2007 (Lombardia)

 

Misura B - Microcredito - contributo in conto interessi/canoni

 

Beneficiari

Imprese artigiane aventi sede legale ed operativa in Lombardia (escluse imprese appartenenti a settori sensibili).

Finalità

Sostegno all'accesso al credito per finanziamenti a medio termine mediante la concessione di contributi in c/interessi-c/canoni

Agevolazione

Finanziamento/leasing agevolato - contributo in conto interessi/canoni

Contributo

L'erogazione del contributo avviene in un'unica soluzione in forma attualizzata a fronte dell'avvenuto perfezionamento dell'operazione finanziaria e del sostenimento della spesa da parte del soggetto beneficiario. Il contributo è determinato sull'importo del finanziamento ammesso all'agevolazione nella misura del

- 35% del tasso di riferimento europeo rilevato alla data di erogazione del finanziamento per la quota di finanziamento sino ad € 100.000,00

- 25% del tasso di riferimento europeo rilevato alla data di erogazione per la quota di finanziamento superiore ad € 100.000,00 sino ad € 350.000,00.

Il tasso di riferimento è quello fissato per l'Italia dalla Commissione Europea.

Il contributo in conto interessi/canoni non potrà superare € 10.000,00 e comunque non potrà superare il limite previsto dal regime comunitario "De Minimis" vigente.

Investimento ammesso

Minimo € 15.000,00 - Massimo € 350.000,00

Finanziamento concesso

Fino al 100% dell'investimento ammesso

Spese ammesse

- attrezzature, macchinari e automezzi nuovi

- impianto, ampliamento e ammodernamento dell'unità produttiva (laboratori, capannoni, ecc.)

Le attrezzature ed i macchinari devono essere nuovi di fabbrica. Sono ammessi le attrezzature ed i macchinari usati, se in regola con le norme comunitarie. L'impresa non potrà cedere i beni oggetto dell'agevolazione per tutta la durata del finanziamento pena la revoca del contributo.

Sono ammissibili le spese sostenute non oltre i 12 mesi precedenti la data di richiesta dell'agevolazione.

Durata del finanziamento/leasing

Liberamente concordata con le banche e le società di leasing. Generalmente ha una durata min. di 3 anni e max di 10 anni

Durata del contributo

- 10 anni per i finanz. destinati all'impianto, ampliamento e ammodernamento di laboratori

- 5 anni per i finanziamenti destinati all'acquisto di macchine e attrezzature

Tassi

Per operazioni a tasso variabile, euribor 3/6 mesi maggiorato di uno spread max di 1,50 punti per le operazioni di finanziamento e 2 punti per le operazioni di leasing

Per operazioni a tassi fisso, IRS maggiorato di uno spread max di 1,50 punti

Regime di agevolazione

Normativa "De Minimis" (Reg. CE 1998/2006)

 
     

ADELMO GABRIELI

Dottore Commercialista - Revisore Legale dei Conti


25124 BRESCIA - Via S. Zeno n. 34

Tel: 030/8371942 - Fax: 030/8371942

Email: contatti@studiogabrieli.com

 

25010 TREMOSINE (BS) - Via M. G. Zanini n. 26

Tel: 0365/951124 - Fax: 0365/951129

Email: contatti@studiogabrieli.com

Studio Adelmo Gabrieli © 2008-2009

Cell.: 338/2731203

P. IVA: 02870960982